87.jpg

Toscana

Primavera in Costa degli Etruschi

22 - 25 aprile 2022

viaggio Zeppelin - Cod. IT247

Una vacanza alla scoperta dei Parchi della Val di Cornia, caratterizzati da numerose testimonianze di epoca etrusca. Cammineremo su percorsi di grande fascino naturalistico, come il Parco costiero di Rimigliano e l’Area Naturale Protetta del Promontorio di Piombino, visitando lo straordinario patrimonio archeologico dell’area di Baratti-Populonia e del Parco Archeominerario di San Silvestro. A passo lento ci inoltreremo tra pinete, sugherete e l’intenso verde della macchia mediterranea per raggiungere alcuni dei borghi più belli d’Italia: Populonia, città etrusca che domina dall’alto il Golfo di Baratti, e il caratteristico borgo di Campiglia Marittima con la sua antica Rocca. Ogni sera non mancheranno i piatti della tradizione gastronomica toscana da degustare sulla terrazza vista mare dell’albergo di San Vincenzo.

PROGRAMMA
 

1° giorno, venerdì 22 aprile

Trek: spiaggia di San Vincenzo – Marina di Castagneto Carducci

Lunghezza: 8 km – Dislivello: /

Ritrovo con la guida presso la stazione ferroviaria di Campiglia Marittima alle ore 12.30.

Trasferimento a San Vincenzo, sistemazione in hotel e pranzo di benvenuto con i piatti della migliore tradizione toscana, servito sulla terrazza vista mare dell’albergo. Nel pomeriggio piacevole passeggiata sulla lunga spiaggia di San Vincenzo in direzione Marina di Castagneto Carducci; parleremo di ecosistemi dunali e della loro particolare vegetazione, di ambiente marino e della ricca biodiversità del Mediterraneo. Rientro in albergo con bus privato e cena.

2° giorno, sabato 23 aprile

Trek: dal Parco Costiero di Rimigliano al Golfo di Baratti - visita alle necropoli del Parco Archeologico di Baratti e Populonia

Lunghezza: 9,5 km – Dislivello: +80 mt 

Ci immergeremo in un affascinante ecosistema composto da dune, pini, lecci e macchia mediterranea percorrendo il Parco Costiero di Rimigliano sull’antica via detta “della Principessa”. Giunti all’altezza di due torri costiere d’avvistamento, risaliremo verso Poggio San Leonardo, da dove si aprirà il panorama sullo splendido golfo di Baratti, la sua famosa spiaggia e i maestosi pini marittimi che gli fanno da sfondo. Accompagnati da una guida avremo modo di scoprire le antiche necropoli del Parco Archeologico di Baratti e Populonia a lungo seppellite dalle scorie di ferro dell’attività di lavorazione dei minerali della città etrusca. Chiuderemo la giornata con un aperitivo sul mare.

3° giorno, domenica 24 aprile

Trek: Area Naturale Protetta del Promontorio di Piombino - visita a Populonia

Lunghezza: 9,2 km - Dislivello: +190 mt 

L’itinerario segue l’antica Via dei Cavalleggeri, all’interno dell’Area Protetta del Promontorio di Piombino. Da Punta Falcone, di antichissima origine vulcanica, si percorre un facile sentiero immerso nella macchia mediterranea che, in un continuo saliscendi e con panoramici scorci sull’isola d’Elba e su Capraia, porta alla suggestiva “Buca delle Fate”, luogo magico e carico di storia che deve il suo nome alla presenza di tombe del periodo etrusco-romano e alle leggende ad esse legate. Dalla baia si risale la collina attraversando una fitta lecceta fino a giungere alla cittadina di Populonia: visita dell’antico borgo e tramonto dalla Torre della Rocca medievale.

4° giorno, lunedì 25 aprile

Campiglia Marittima - Parco Archeominerario di San Silvestro – partenze

Lunghezza: 2,5 km – Dislivello: +100 mt

Ci muoviamo verso il Parco Archeominerarario di San Silvestro, centro dell’attività estrattiva della zona del Campigliese, per la visita guidata alla ‘Miniera del Temperino’, una lunga galleria sotterranea dove è possibile seguire l’evolversi della tecnologia mineraria dall’epoca etrusca fino ai giorni nostri. Da qui ci incamminiamo per la Via delle Fonti, antico itinerario tra boschi e radure che unisce il Parco al borgo di Campiglia Marittima, dominato dalla Rocca medievale.  Pranzo di saluto nella piazza centrale del paese, prima di raggiungere la stazione per le partenze.

Date: da venerdì 22 a lunedì 25 aprile 2022


Tipologia: trekking residenziale con escursioni giornaliere

Guida Ambientale Escursionistica: Silvia

La difficoltà delle escursioni è classificata E - escursionistica.
Si cammina mediamente dalle 2 alle 5 ore al giorno. I percorsi si svolgono su agevoli sentieri, strade sterrate e sulla spiaggia. I dislivelli giornalieri in salita sono minimi.


L'attrezzatura è quella da escursionismo:

  • scarponcini da trekking (con suola scolpita);

  • bastoncini da trekking (per chi ne fa uso)

  • borraccia (plastic-free)

  • zainetto per le escursioni (20-25 lt)

viaggio organizzato con il tour operator Zeppelin l'altro viaggiare
 

collaborazione che ci vede attivi nel proporre, co-progettare e condurre alcuni degli itinerari nei luoghi più belli del Mediterraneo. Organizzazione tecnica e condizioni di vendita in dettaglio sul sito Zeppelin.
 

LOGO zeppelin ok - Copia.png

SCOPRI TUTTI I DETTAGLI DEL VIAGGIO E PRENOTA LA TUA VACANZA CON NOI