Risorsa 10_100x.jpg
Risorsa-2.png
LOGO zeppelin ok - Copia.png
IMG_20200909_182559.jpg

Toscana

Parco della Maremma

Multi-Activity nella natura

A piedi, in bici, in canoa e in carrozza

Se il solito trekking non fa per te, in questi giorni nel Parco Regionale della Maremma potrai fare il pieno di attività diverse, utilizzando i vari “mezzi di locomozione” tra la vegetazione mediterranea e i lunghi litorali sabbiosi, lungo il fiume Ombrone o di fronte ad un indimenticabile tramonto.

 

Ti aspettano una natura incontaminata e i sapori genuini della cucina locale, da vivere appieno in quattro itinerari che dai monti scendono verso il mare.

viaggio organizzato con il tour operator Zeppelin - l'altro viaggiare

collaborazione che ci vede attivi nel proporre, co-progettare e condurre alcuni degli itinerari nei luoghi più belli del Mediterraneo. Organizzazione tecnica e condizioni di vendita in dettaglio sul sito Zeppelin.

LOGO zeppelin ok - Copia.png

durata attività 5-6 ore giorno

difficoltà: medio-facile

impegno fisico: medio

dislivello max. 400 m salita, 400 m discesa

viaggio di 4 giorni e 3 notti

formula vacanza 

in gruppo italiano 

6 - 15 partecipanti 

accompagna Silvia

data di partenza 

su richiesta

comprende

  • accompagnatore-Guida Ambientale Escursionistica

  • transfer Grosseto-Alberese a/r

  • 3 pernottamenti con colazione

  • 1 aperitivo-cena leggera a base di prodotti locali

  • 3 escursioni guidate

  • 3 ingressi al Parco Regionale della Maremma

  • 4 giorni di noleggio bici

  • 1 giro in carrozza

  • assicurazione medico-bagaglio

non comprende

  • viaggio da/per Grosseto

  • rimanenti pasti e bevande

  • escursione in canoa sul fiume 

  • visita e degustazione caseificio 

  • tassa di soggiorno

  • mance, extra e quanto non specificato

supplementi

camera singola

CONTATTACI PER RICEVERE TUTTE LE INFORMAZIONI SULLA PROPOSTA

itinerario

1° giorno

Transfer Grosseto-Alberese e prima camminata nel Parco, con rientro in bici

Ritrovo a Grosseto con la guida e trasferimento ad Alberese. Sistemazione in agriturismo e prima facile escursione sull’itinerario forestale e faunistico del Parco. Il sentiero si snoda attraverso un bellissimo bosco con sughere e roverelle secolari, dove è possibile avvistare branchi di daini. Interessante è inoltre la presenza di molte specie di piante tipiche della macchia mediterranea, quali mirto, corbezzolo, eriche… profumate essenze arbustive che costituiscono il sottobosco. Al termine della camminata prendiamo in consegna la bicicletta che utilizzeremo anche nei prossimi giorni e rientriamo all'agriturismo pedalando. Dopo un po’ di meritato relax ci ritroviamo tutti assieme per organizzare la cena in centro ad Alberese e iniziare a scoprire le specialità culinarie del territorio.

 

Sistemazione agriturismo, Pasti cena libera, Transfer minivan - 20 min, Bici 1,1 km - 3 min, Cammino 2h - 5,2 km, Dislivello +/-140 m

2° giorno

In bici e a piedi per il trekking delle Torri, poi in canoa sul fiume Ombrone 

Raggiungiamo in bici l’inizio del suggestivo itinerario delle Torri del Parco, costruite in difesa della costa dalle incursioni saracene (12 km-45 min circa). Da qui partiamo a piedi seguendo la strada nella pineta Granducale per poi inoltrarci in una fitta boscaglia e raggiungere prima Torre di Castelmarino (XII sec.), da cui si ammira uno splendido panorama sulle isole dell'Arcipelago Toscano, e poi Torre di Collelungo (XVI sec.), che domina dall’alto l’omonima spiaggia. Nel pomeriggio, dopo un altro spostamento in bici (7,5 km-25 min circa) ci attende una facile escursione guidata in canoa sul fiume Ombrone alla scoperta dell’avifauna e degli ambienti umidi del Parco Naturale: le canoe possono portare un massimo di 9 persone + la guida e sono assemblate due a due in modo da formare una sorta di catamarano, stabile ed anti ribaltamento. 

Al termine, rientriamo all’agriturismo in bicicletta (4,4 km-15 min circa).

 

Sistemazione agriturismo, Pasti colazione, Bici 24 km-1h30 totali, Cammino 5h - 12 km, Dislivello +/-170 m, Canoa 2h

3° giorno

Trekking Abbazia di San Rabano e giro in carrozza con apericena al tramonto 

Partiamo a piedi dall’agriturismo alla volta della magnifica Abbazia di San Rabano e della Torre dell'Uccellina. Il percorso si sviluppa su una larga e comoda strada sterrata che attraversa boschi di lecci, roverelle e una fitta macchia mediterranea. Si giunge così all'antica Abbazia fondata nel XI secolo. Possibilità di proseguire fino a due magnifici affacci: il primo verso il promontorio di Talamone e il secondo in direzione nord, con vista sulla Pineta Granducale e la foce del fiume Ombrone. Nel tardo pomeriggio raggiungiamo in bici l’Azienda Agricola Alberese (3 km-10 min) per un’indimenticabile esperienza in carrozza. Un suggestivo itinerario al tramonto, momento ideale per incontrare gli animali selvatici che vivono la Riserva, ci condurrà alla spiaggia di Collelungo per gustare sulle dune i prodotti tipici a km 0 dell’Azienda. Rientro all’agriturismo in bicicletta.

 

Sistemazione agriturismo, Pasti colazione, Bici 6 km-20 min totali, Cammino 4h30 - 9,6 km, Dislivello +/-400 m

4° giorno

Visita e degustazione presso un caseificio, poi transfer di rientro a Grosseto

Dopo una breve pedalata di trasferimento, dedichiamo l'intera mattinata alla conoscenza di una piccola realtà del territorio situata all’interno del Parco Regionale della Maremma. Incontreremo Daniele che ci racconterà della sua azienda Agrobiologica e dell’appassionante lavoro nel caseificio di famiglia per la produzione di pecorino toscano DOP, primosale e ricotta. Al termine di una saporita degustazione, rientro ad Alberese e trasferimento in minivan a Grosseto per le partenze (si consiglia un treno dopo le ore 15.00).

 

Pasti colazione, Bici 8 km - 40 min totali, Transfer minivan - 20 min

 

Per motivi organizzativi o climatici l’itinerario potrebbe subire modifiche prima e/o durante la vacanza. In caso di chiusure non prevedibili al momento della pubblicazione del programma, sostituiremo la visita con altri luoghi di interesse.


 

caratteristiche

Itinerario MEDIO-FACILE che richiede un po' di allenamento e una certa dimestichezza alla camminata e all'uso della bici su sterrato. La difficoltà delle escursioni a piedi è classificata E (escursionistica) con percorsi di max 12 km e dislivelli non oltre i 400 m in salita/discesa, perlopiù su sentieri e su strade non lastricate. Gli spostamenti in bici sono invece più facili e con dislivelli minimi. Attrezzatura richiesta: scarponcini da trekking, zainetto per le escursioni e borraccia. 

 

Tutti i partecipanti devono essere in uno stato di forma psicofisica adatto ad affrontare l’itinerario.

In caso contrario, l’accompagnatore potrà escludere uno o più viaggiatori dalle escursioni più impegnative per tutelare la loro incolumità e quella del gruppo.

come arrivare

Aereo

Gli aeroporti di riferimento sono quelli di Pisa, Firenze e Roma Fiumicino.

Voli low-cost e di linea dai principali aeroporti italiani.

Chiedeteci un preventivo!

 

Parcheggi

In centro città ci sono alcune aree gratuite a lunga sosta dove si può lasciare l'auto (non custodita): lungo Via Porciatti (Vallo degli arcieri), Via della Repubblica e nel parcheggio "Sandro Pertini" intorno a Parco Giotto. 

Se invece preferite un parcheggio coperti e custodito, vi segnaliamo:

• Garage Amiata , via Fossobroni (tariffa di € 0,60 all’ora)

• Garage Tripoli, via Tripoli 101 tel. 0564 21097 (tariffe su richiesta)

 

Treno

La stazione di Grosseto è facilmente raggiungibile in treno dalle principali città italiane.

 

RIENTRO

Considerando l’orario del transfer e il traffico domenicale, consigliamo a chi viaggia in treno una prenotazione dopo le ore 15.00.

pernottamenti e pasti

Pernottamento in un agriturismo biologico immerso nella campagna maremmana, a poca distanza dall'ingresso del parco e dal centro di Alberese; sistemazione in camere doppie/triple con bagno privato, tutte al piano terra e con ingresso indipendente, fornite di frigorifero e asciugacapelli.

Sono incluse 3 colazioni e un aperitivo-cena leggera con stuzzichini a base di prodotti locali.

al vostro fianco

Accompagna questo viaggio Silvia, Guida Ambientale Escursionistica e Accompagnatore Zeppelin.

Gli accompagnatori coordinano il gruppo, lo guidano lungo il tragitto e traducono all’occorrenza. Sono preparati sul programma di viaggio e ricevono un training pre-partenza. Sono appassionati viaggiatori e persone intraprendenti, che non disdegnano varianti al programma e che sanno dare consigli utili. 

Durante il viaggio, in caso di necessità, potete contattare il numero:

  • dell’accompagnatore

  • di emergenza Zeppelin attivo ogni giorno dalle 8:00 alle 20:00.

materiale informativo

Alcuni giorni prima della partenza, l'Agenzia Zeppelin vi invierà tramite mail il documento finale con:

  • orario e luogo di incontro

  • nome e numero dell’accompagnatore

  • indirizzi e numeri di telefono utili

  • eventuali informazioni personalizzate